La Confraternita

Nel 1587, si riunì nella Chiesa Commendale di San Giovanni Battista una Confraternita laicale sotto il titolo di “Maria SS. della Misericordia e San Giovanni Battista” , il cui Statuto venne riconosciuto dall’Autorità competente ecclesiastica il 19.12.1796. Essa è retta da un Governatore (Presidente), coadiuvato da un Tesoriere, da un Segretario e da sei Ufficiali, sotto la guida spirituale del Rettore della Chiesa, pro-tempore. I compiti primari della Confraternita sono di carattere caritativo oltre al mantenimento del culto nella Chiesa e all’organizzazione dei solenni festeggiamenti del Battista Oggi la Confraternita conta n° 190 iscritti di sesso maschile e n° 150 di sesso femminile. L’abito confraternale è composto da un saio di colore bianco, legato alla vite da un cingolo rosso, da un pettorale ricamato in oro recante tra un ricco ricamo la croce di Malta coronata e l’agnello Pasquale, da una mantelletta di colore rosso bordata di bianco recante la Croce di Malta bianca sulla spalla sinistra ed infine da un cappuccio di colore bianco.